Slater B. Bradley: The Secret Key

Slater B. Bradley: The Secret Key

Zuecca Project Space, Giudecca, 33 Venezia

11 Novembre 2016. – 11 Gennaio 2017

Happenings – Performances – Workshops:

da venerdì 11.11 a domenica 13.11

Dal Solomon R. Guggenheim Museum di New York a Venezia

Yoga, meditazione, tour nelle chiese di Venezia e una mostra. Sono gli ingredienti dell’inaugurazione di The Secret Key, venerdì 11 ore 19:00 presso  Zuecca Porject Space, nell’isola della Giudecca a Venezia. Nel pomeriggio corso di Yoga e visita alle chiese.

Ancora un artista internazionale per la nuova mostra di Zuecca Project Space, la galleria con sede a Venezia nell’isola della Giudecca. Si tratta di Slater B. Bradley, americano, ma berlinese d’adozione dove vive e lavora da tempo. La mostra The Secret Key nasce dalla collaborazione tra Bradley e la galleria veneziana che ormai si è contraddistinta nel panorama lagunare per portare in città i lavori degli artisti più trendy del momento.

Curata da Alessandro Possati, direttore di Zuecca Project Space, l’esposizione è un preludio di quanto verrà esposto in occasione della prossima Biennale d’Arte. Si basa sulla serie “Shield” e include tre giorni di performance e workshop incentrati sul tema della coscienza, dell’espansione dello spirito e della mente.

Bradley è assurto all’attenzione internazionale con una performance al Solomon R. Guggenheim Museum di New York nel 2005 e la sua partecipazione alla Biennale Whitney, sempre a New York, l’anno precedente. Da allora ha esposto in musei e gallerie di tutto il mondo, riscuotendo un grosso interesse. Da un anno ha creato una serie di lavori astratti che oscillano tra pittura e fotografia chiamati ‘Shields’, scudi. In occasione della mostra veneziana The Secret Key, l’artista ha creato un set di tre “Shields” in oro, nero e argento con la tecnica dei pennarelli indelebili.

Come punto di partenza, Bradley prende la fine del mondo annunciata dal Calendario Maja per il 21 dicembre del 2012. Il lavoro artistico indaga il cambiamento della coscienza umana e della spiritualità nell’arte contemporanea in tempi di incertezza, d’intelligenza artificiale e sovrabbondanza di immagini e informazioni.

La collaborazione con Zueccaa Projects prevede un tour guidato a luoghi spirituali (vedi il programma sotto). L’artista, infatti, intende posizionare  la serie di “Shield” in dialogo con le Case di Dio duramte la prossima Biennale d’arte nel 2017.

Per il programma dettagliato, visita l’EVENTO

Lascia un commento

Facebook2k
Facebook
G0
http://www.unospitedivenezia.it/news/news/slater-b-bradley-the-secret-key/