dicembre, 2017

This is a repeating event

14dic(dic 14)6:30 am25gen(gen 25)7:30 amDIAMOCI DEL TEMPO | LET’S TAKE SOME TIME

more

Dettaglio Evento

14 Dicembre 18.30 / 14 December 6.30pm

Ipotesi di una sconfitta: incontro con Giorgio Falco

a cura di Stefano Spagnolo

Ospite del secondo appuntamento della rassegna tempoaparole, che vede come protagonisti dei campioni di scritture che lavorano sul tempo, il romanzo Ipotesi di una sconfitta (Einaudi, 2017) immerge lo spettatore nell’esteso memoriale, a un tempo autobiografico e collettivo, di un testimone e antagonista di questi tempi.

Hypothesis of a defeat, a talk with Giorgio Falco

curated by Stefano Spagnolo

The second guest of the tempoaparole series of encounters with writers whose work deals with or is influenced by the theme of time, the novel Ipotesi di una sconfitta (Einaudi, 2017) immerses the spectator in the extensive memorial, at once autobiographical and collective, of a witness and antagonist of our times.

•••

21 Dicembre 19.30 / 21 December 7.30pm

La caduta della casa degli Usher con la musica

di Massimo Volume

La caduta della casa degli Usher è una delle storie più importanti e note di Edgar Allan Poe. Inclusa nei Racconti del grottesco e dell’arabesco, è anche uno dei racconti del terrore che ha segnato maggiormente l’immaginario comune. Dalla celebre storia sono stati tratti numerosi film, il primo e più famoso è probabilmente quello del 1928 di Jean Epstein, oggi sonorizzato dai Massimo Volume.

The Fall of the House of Usher accompanied

by Massimo Volume’s music

The Fall of the House of Usher is one of Edgar Allan Poe’s most important and famous short stories. Included in the Tales of the Grotesque and Arabesque is also one of the best-known horror stories in the collective imagination. Among the many films based on this celebrated tale, the first and most famous is probably Jean Epstein’s, released in 1928, here presented with a musical accompaniment by Massimo Volume.

•••

11 Gennaio 19.30 / 11 January 7.30pm

Compagnia TocˇnaDanza: In Itinere

Il tempo, lo spazio, il corpo, tre elementi per un percorso. Il tempo che avvolge la performance, l’Event Pavillion di T Fondaco dei Tedeschi che la include, il corpo che disegna forme e grafie in movimento, creano un “hic et nunc”: un “qui e ora” che non potrà ripetersi in un altro luogo, in un altro tempo, con altri corpi.

Compagnia TocˇnaDanza: In Itinere

Time, space, body, three elements for a path. The time that envelops the performance, the Event Pavilion of T Fondaco dei Tedeschi which hosts it, the body that designs shapes and graphics, all together create a “hic et nunc”: a “here and now” that won’t be able to repeat itself in another place, in a time, with other bodies.

coreografie | choreography Michela Barasciutti

danzatori | dancers Sara Cavalieri, Alessia Cecchi,

Marco Mantovani, Giulio Petrucci

ricerca ed elaborazione musicale | musical research and elaboration

Stefano Costantini

luci, scene e costumi | lights, set and costumes

Michela Barasciutti

realizzazione costumi | costumes production

Lorenza Savoini

•••

18 gennaio 19.30 / 18 January 7.30pm

Quattro Quartetti

con Emidio Clementi e Corrado Nuccini

Emidio Clementi, con l’ambientazione sonora curata da Corrado Nuccini, dà voce profonda all’opera di Thomas Stearns Eliot. Tempo, coscienza, universo, divino, linguaggio, i temi di un classico del Novecento in una calda e raffinata interpretazione.

Quattro Quartetti

with Emidio Clementi and Corrado Nuccini Emidio Clementi, with a sound accompaniment curated by Corrado Nuccini, lends his rich voice to the work of Thomas Stearns Eliot. Time, consciousness, the universe, the divine, and language, are the themes of a twentieth century classic in a warm and refined interpretation.

•••

25 gennaio 19.30 / 25 January 7.30pm

Piers Faccini live

Il cantautore e multistrumentista italo-anglo-francese Piers Faccini torna con un nuovo album, I Dreamed an Island, con le sue contaminazioni sonore che attraversano e colmano distanze geografiche e culturali, fondendo ritmi tuareg e Provenza, chitarre barocche e zampogne.

Piers Faccini live

The Italian-Anglo-French singer-songwriter and multi-instrumentalist Piers Faccini is back with a new album, I Dreamed an Island, with its unique sound mix that bridges geographic and cultural differences, blending Tuareg and Provence rhythms, baroque guitars and bagpipes.

Data/Ora

Dicembre 14 (Giovedì) 6:30 AM - Gennaio 25 (Giovedì) 7:30 AM

Luogo

T Fondaco dei Tedeschi by DFS

Calle del Fontego

Calendario eventi

14 dicembre 2017 6:30 am21 dicembre 2017 7:30 pm11 gennaio 2018 7:30 pm18 gennaio 2018 7:30 pm25 gennaio 2018 7:30 pm

Organizzatore

T Fondaco dei TedeschiTel. 041 314 2000

X