Islands, among the city treasures

Distinguished by a social fabric still full of the spontaneity often erased by extensive tourist footfall, Burano, like the other islands in the lagoon, is a pleasant and relaxing destination nowadays. Its throbbing heart is the Baldassare Galuppi Square (named after a well-known composer born on the is-land) where the church and characteristic leaning bell-tower may be found, and from where little crafts shops and enticing trattorias spread outwards. Once the visit is over, one may embark in the direction of another true gem of the lagoon, the island of Torcello, once the ancient capital of the lagoon. Here, one may admire the relics of what used to be a large town and of the last buildings that have withstood the brunt of history: the cathedral, the church of Santa Fosca, the mediaeval tower, the Devil’s bridge and finally, what legend has handed down to us as Attila’s throne. On Ferragosto day (15 August), the Assumption Fête, the most important event of the year, takes place in Torcello.

...segue
Gorky Arshile (dit), Vosdanig Manoog Adoian (1904-1948). Paris, Centre Pompidou - Musée national d'art moderne - Centre de création industrielle. AM1971-151.

Days of Art…

…“So, along with the contemporaneity of what exists, there is the contemporaneity of what has existed and continues to live.” 

...segue

Osteria Bancogiro

Il Bancogiro si trova a Rialto, a due passi dal ponte più famoso di Venezia, vicino al mercato e alla chiesa più antica della città, nel cuore pulsante della Venezia viva.Il locale coniuga due anime: il ristorante con piatti che guardano alla stagionalità dei prodotti rivisitando in chiave moderna una cucina veneta di qualità e un “bacaro” wine bar che offre vini e cicchetti classici dalle prime ore del giorno sino a notte inoltrata, dove molti veneziani e turisti si incontrano e scambiano due parole in un’atmosfera convivale.

...segue
Due maschere posano sul molo di San Marco... sullo sfondo il bacino e l’isola di San Giorgio Maggiore

Carnival’s coming!

Two masks are posing on Saint Mark’s quay, with the basin and the island of San Giorgio Maggiore in the background. Carnivals worldwide are many, but Venice’s is unique and unmistakeable. And there is no need to explain it, its history in the first place and then the scenery it takes place in, a city, quite simply, which time has not changed.

...segue

L’Ombra del Leone

Con una veduta fantastica dalla sua terrazza che si apre sul panorama della Basilica della Salute e Punta della Dogana il ristorante L’Ombra del Leone, con la sua cucina tipicamente veneziana è luogo ideale per coniugare il cibo con un panorama che ha pochi eguali. Una atmosfera romantica e piatti a base di mare con antipasto misti della casa.

...segue

Hostaria da Franz

L’Hostaria da Franz propone nel suo menù solo piatti di pesce e piatti della stagionalità. Il menù viene poi costantemente integrato con proposte giornaliere che sono uno dei punti di forza e sforzo costante del titolare Maurizio Gasparini e del suo staff per proporre alla clientela il pescato fresco giornaliero, le verdure di stagione acquistate nei luoghi di produzione della laguna di Venezia e una scelta di vini che accompagnino i piatti proposti dalle cantine venete.

...segue
X