I Veneziani a cavallo

Tutti sappiamo che a Venezia ci si sposta a piedi o si va in barca. Ma anticamente quando i ponti erano in legno e i campi non avevano il selciato a Venezia si andava anche a cavallo, tanto che una delle campane sul Campanile di San Marco era detta la Trottera al cui rintocco i nobili chiamati in Gran Consiglio a Palazzo Ducale, mettevano al trotto i loro cavalli per raggiungere la Piazza. Si era arrivati a talmente tanti cavallerizzi che giravano per piazza San Marco che, nel 1287 si proibì a tutti, a parte i forestieri appena arrivati, di cavalcare per le mercerie fino a Piazza San Marco e di legare la cavalcatura a San Salvador per poi continuare a piedi.

Ma nonostante questo si dice che i veneziani a cavallo erano davvero imbranati tanto da offrire ampio argomento di dileggio specialmente nel cinquecento arrivando a dire di un cavaliere sgraziato, che cavalcava ” alla veneziana”.

Ma i veneziani non si curavano molto di queste battute, tanto da organizzare anche tornei cavallereschi in Piazza come quello organizzato da Tommaso Mocenigo nel 1400, quando risolto il “problema di Candia”, lo stato veneziano indisse una gran giostra con torneo di cavalieri in piazza San Marco che portò a Venezia anche i marchesi di Mantova e Ferrara con altri 460 duellanti e con più di 70.000 spettatori.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

COVID-19 a Venezia

Informiamo che secondo le disposizioni del DPCM del 11/3/2020 che di fatto chiude in tutta italia musei, mostre, ristoranti ed impone molte altre restrizioni per contenere la diffusione del Covid-19. 

Le informazioni contenute nel nostro portale di informazione possono essere non corrette per quanto riguarda orari di apertura e mostre in corso. 

Gli eventi che sono programmati per dopo il 4 aprile al momento, fatto salvo ulteriori modifiche da parte del governo dovrebbero essere corretti. 

I Musei di Venezia, stanno comunque proseguendo la loro mission di diffondere cultura e di dare la possibilità di ammirarne le opere tramite canali social che vi faranno scoprire le bellezze in essi contenute

COVID-19 a Venezia

Informiamo che secondo le disposizioni del DPCM del 26/04/2020  #IORESTOACASA
Le misure atte a contenere il diffondersi del Covid 19 sono ancora attive e quindi le informazioni possono essere non attuali. 

Gli eventi programmati verranno aggiornati non appena sarà disponibile un calendario certo.

Alcuni musei, tra cui i Musei civici di Venezia, e i maggiori musei veneziani, alcuni teatri di Venezia, stanno in questo periodo offrendo una particolare programmazione sui propri canali digitali dedicata all’approfondimento e all’intrattenimento.

X