#capodannofenice

Teatro La Fenice | la stagione 2020-2021

Programmazione sospesa per attuazione DPCM

Annunciata la Stagione 2020-2021 da pochi giorni, il Teatro la Fenice in ottemperanza al DPCM sospende gli spettacoli.

La Fondazione Teatro La Fenice annuncia la prima parte della Stagione 2020-2021, un fitto e appassionante calendario di eventi musicali in programma dal 30 ottobre 2020 al 16 febbraio 2021: il cartellone prevede tre allestimenti lirici, nove concerti sinfonici e corali, il tradizionale Concerto di Natale e i Concerti di Capodanno.

Cartellone sinfonico

In programma dal 30 ottobre al 16 febbraio 2021. Il cartellone prevede tre allestimenti lirici, nove concerti sinfonici e corali, il tradizionale concerto di Natale e i concerti di Capodanno.

Concerto di apertura stagione 2020 -2021

Apre venerdì 30 ottobre il cartellone sinfonico che inizierà con Juraj Valčuha che dirigerà La mer di Claude Debussy e i Quadri di un’esposizione di Modest Musorgskij nell’orchestrazione di Maurice Ravel.

Il Direttore d’orchestra

Juraj Valčuha è Direttore musicale del Teatro San Carlo di Napoli, nonché Primo direttore ospite della Konzerthausorchester di Berlino. Inoltre è stato Direttore principale dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai dal 2009 al 2016.

La Stagione 2020 – 2021 a novembre

  • Il 20 e 24 novembre verrà messo in scena al teatro la Fenice, “Fidelio – Opera inaugurale in forma semi scenica“, questa è l’unica opera lirica composta da Beethoven, Fidelio si basa su un libretto di Joseph Sonnleithner e Georg Friedrich Treitschke, un testo del 1798 del genere “à sauvetage” allora molto in voga, già musicato da diversi compositori.
  • Il 23 Novembre, il Teatro la Fenice ospiterà il concerto straordinario diretto da Riccardo Muti, a 50 anni esatti dal suo debutto nel teatro veneziano. Il Maestro Muti dirigerà l’orchestra giovanile Luigi Cherubini nell’esecuzione della Terza Sinfonia di Franz Schubert e nella Sinfonia n. 9 Dal nuovo mondo di Antonín Dvořák.
  • il 27 e 29 novembre, sarà il Maestro Myung-Whun Chung, che alla testa dell’orchestra e del coro del Teatro interpreterà la Nona Sinfonia di Ludwig van Beethoven che chiuderà il mese.

La stagione 2020 – 2021 a dicembre

Quattro i concerti sinfonici e corali si succederanno a stretto giro nel mese di dicembre:

  • 5 e 6 dicembre 2020 Frédéric Chaslin proporrà Hector Berlioz Symphonie fantastique op. 14 e Maurice Ravel Boléro
  • 11 Novembre Concerto diretto da Claudio Marino Moretti dirige di Alfred Schnittke  il Requiem in un concerto che si svolgerà nell’ambito del Premio Una vita nella musica 2020 che sarà assegnato al compianto Mario Messinis
  • 12 e 13 dicembre 2020 Hartmut Haenchen propone Gustav Mahler Sinfonia n. 7 in mi minore

Concerto di Natale al Teatro la Fenice

19 e 20 dicembre non mancherà il tradizionale Concerto di Natale che in questo anno così particolare si terrà al Teatro La Fenice ne saranno protagonisti ancora una volta l’Orchestra e il Coro del Teatro La Fenice, che sotto la direzione musicale di Gianluca Capuano eseguiranno il Te Deum di Marc-Antoine Charpentier e due pagine di Arcangelo Corelli tra cui il Concerto grosso fatto per la notte di Natale.

Concerto di Capodanno

Confermato anche il più atteso appuntamento con il Concerto di Capodanno. A dirigere questa diciottesima edizione del prestigioso evento sarà Daniel Harding: il maestro britannico tornerà a condurre le compagini veneziane in un programma come da tradizione dedicato al melodramma, con una carrellata di arie, duetti e passi corali dal repertorio operistico più amato che si concluderà con il «Va’ pensiero» dal Nabucco e con il brindisi «Libiam ne’ lieti calici» dalla Traviata di Giuseppe Verdi

le date del concerto di capodanno sono: 29-30-31 dicembre 2020 e 1 gennaio 2021. La replica del primo giorno dell’anno è confermata con la diretta televisiva di Rai1.

Un gennaio 2021 al Teatro la Fenice le date si susseguono per tutto il mese con concerti e opere liriche.

Cenerentola per il Carnevale

In occasione del Carnevale 2021, andrà in scena un nuovo allestimento della Cenerentola di Gioachino Rossini, titolo ampiamente frequentato nell’ambito dei progetti formativi della Fenice ma da lungo tempo assente, nella sua forma originale, dal palcoscenico veneziano.

L’opera in due atti su libretto di Jacopo Ferretti tratto dalla celebre fiaba di Charles Perrault – prima rappresentazione assoluta il 25 gennaio 1817 al Teatro Valle di Roma – sarà proposto in una nuova messinscena firmata dal regista Fabio Ceresa con le scene di Massimo Checchetto e i costumi di Giuseppe Palella. Per la parte musicale, sarà Giancarlo Andretta a guidare l’Orchestra e il Coro del Teatro La Fenice. Sei le recite in programma al Teatro La Fenice nella settimana centrale del carnevale: il 10, 11, 12, 13, 14 e 16 febbraio 2021.

La Stagione al Teatro la Fenice pensata per un Teatro sicuro

Il sovrintendente e direttore artistico del Teatro La Fenice Fortunato Ortombina dichiara che la programmazione artistica è stata pensata nel segno della sostenibilità, ricordando ancora una volta che il teatro è un luogo sicuro, dove sono rispettate pienamente le norme sanitarie anti-Covid.
Sono rispettate innanzitutto in palcoscenico, dove il set scenografico allestito consente in ogni momento agli artisti e alle masse artistiche di esibirsi nel rispetto del distanziamento sociale. E sono rispettate anche negli spazi destinati al pubblico.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

X