L’importanza di partecipare | Sport e leggi razziali 1938

Una mostra didattica propone fino al 10 marzo un racconto attraverso un focus sulla situazione veneziana di ciò che furono le leggi razziali in Italia tra 1938 e il 1945 e la loro ripercussione nell’ambito sociale.

L’esposizione evidenzia quella che fu l’importanza dello sport per la propaganda e la politica razzista del regime che vide l’espulsione in massa di sportivi ebrei da associazioni e circoli sportivi.

INFORMAZIONI E ORARIO

X