8. Carnevale Internazionale dei ragazzi

Quando:
febbraio 18, 2017–febbraio 26, 2017 giorno intero
2017-02-18T00:00:00+01:00
2017-02-27T00:00:00+01:00
Dove:
Ca' Giustinian
S. Marco
1364/A
30100 Venezia
Contatto:
La Biennale
041 5218828

Dal lunedì al venerdì 10-16, sabato e domenica 11-18
Attività riservate alle Scuole dal lunedì al venerdì
Concerti e spettacoli a libera partecipazione durante il fine settimana

La Biennale di Venezia , presieduta da Paolo Baratta, annuncia l’8. Carnevale Internazionale dei ragazzi, intitolato Le stanze dei giochi, che si svolgerà da sabato 18 febbraio a domenica 26 febbraio 2017 a Venezia, con attività di laboratorio gratuite su prenotazione obbligatoria, e concerti e spettacoli a libera partecipazione durante il fine settimana.

Diversamente dalle precedenti edizioni quest’anno il Carnevale dei ragazzi si terrà nella sede stessa della Biennale a Ca’ Giustinian nel centro storico di Venezia (S. Marco, 1364/a), al primo piano (Portego e Sala delle Colonne) e nel Laboratorio delle Arti (nella adiacente Calle del Ridotto), con attività riservate alle Scuole dal lunedì al venerdì, e apertura al pubblico sabato e domenica.
La principale novità organizzativa di questa 8a edizione del Carnevale della Biennale riguarda la prenotazione obbligatoria per tutte le attività gratuite di laboratorio, per garantire la qualità della partecipazione.
Il Carnevale della Biennale di quest’anno intende così confermarsi come un luogo e un progetto dove giovani, bambini e ragazzi potranno sperimentare varie attività all’interno di aule attrezzate (Le stanze dei giochi, da cui il Carnevale della Biennale prende il titolo), e dove gli studenti verranno coinvolti in specifici progetti di “educazione esperienziale”. A esse si potrà accedere solamente tramite iscrizione.
Sarà invece libero per il pubblico (sino a esaurimento dei posti disponibili) l’accesso ai concerti e agli spettacoli, durante il fine settimana.
All’8. Carnevale Internazionale dei ragazzi, ispirato alla Musica, parteciperanno 5 Paesi (Bolivia, Germania, Romania, Stati Uniti d’America e Ungheria), nonché Conservatori e Scuole musicali, istituzioni estere e realtà culturali nazionali e del territorio. Sono 50 le Scuole del territorio iscritte ai laboratori.
La sezione Speciale Musica, ideata dal Direttore del Settore Musica Ivan Fedele, coinvolge grandi e piccini nel mondo fantastico di Shahrazad, una storia ancora… (sabato 18 febbraio, giornata inaugurale) e La storia di Renetta e Albero rosso (domenica 26 febbraio, giornata finale), due favole musicali composte da Letizia Michielon e interamente realizzate da studenti delle scuole del territorio.
Alle iniziative musicali collaborano il Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia e il Conservatorio Antonio Buzzolla di Adria (Ro), impegnati nella realizzazione di laboratori musicali. Il laboratorio MusicaScuola coinvolge per la prima volta l’Orchestra Giovani Musicisti Veneti di Trevisoin un progetto di “educazione esperienziale” e in una performance finale domenica 19 febbraio. Per i piccolissimi (0-3 anni) è previsto il progetto Musifilastroccole.
L’8. Carnevale Internazionale dei ragazzi prevede un programma articolato in:
  • Giornate per le scuole: laboratori, suoni e canti (prenotazione obbligatoria)
  • i Magnifici: laboratori, suoni e canti a cura di 11 Scuole selezionate d’Italia e Austria
  • i Paesi (5): laboratori, suoni e canti di Bolivia, Germania, Romania, Stati Uniti d’America, Ungheria
  • le Istituzioni: laboratori, suoni e canti da parte di 2 Conservatori: B. Marcello di Venezia, A. Buzzolla di Adria, nonché di UNICEF
  • le collaborazioni: laboratori e attività proposti da H FARM EDUCATION, da Il Club dei Piccoli di Pianiga e Dolo (VE) e dalla cooperativa sociale Il Cerchio Onlus di Venezia
Sarà inoltre attivo per tutti i ragazzi un laboratorio di sartoria creativa, su prenotazione obbligatoria, per realizzare rapidi accessori con stoffe, carte e materiali semplici e di riciclo.
Come di consueto nella giornata inaugurale (18 febbraio) verranno consegnati i premi del Concorso per le Scuole italiane Leoni d’argento per la creatività.
 
Si conferma anche per quest’anno un riconoscimento che sarà dato alle scuole che hanno aderito da più tempo. Un “premio alla fedeltà” che vuole essere tra l’altro un riconoscimento agli insegnanti che hanno promosso la partecipazione delle loro classi e istituti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Facebook
G0
G
https://www.unospitedivenezia.it/evento/8-carnevale-internazionale-dei-ragazzi/
EMAIL
RSS