Arlecchino il servitore di due padroni

Quando:
febbraio 23, 2017@8:30 pm
2017-02-23T20:30:00+01:00
2017-02-23T20:45:00+01:00
Dove:
Teatro Carlo Goldoni
S. Marco
4650, 30124 Venezia
Italia
Contatto:
Teatro Carlo Goldoni
041 240 2011

In casa di Pantalone de’ Bisognosi, anziano mercante veneziano, sua figlia Clarice si sta per sposare con Silvio, figlio del Dottor Lombardi dal momento che Federigo Rasponi, agiato torinese cui era promessa in sposa, è morto in una rissa per mano di Florindo Aretusi innamorato della sorella di lui, Beatrice. La cerimonia, alla quale assistono la giovane serva di Clarice, Smeraldina, e il locandiere Brighella, è interrotta da Arlecchino che annuncia l’arrivo in casa proprio di Federigo Rasponi, suo padrone, sconvolgendo i presenti. In realtà si tratta della sorella Beatrice vestita con gli abiti del fratello morto e arrivata a Venezia per cercare l’amato Florindo ricercato per l’omicidio. Brighella, testimone di nozze riconosce Beatrice, sua vecchia padrona a Torino ma non svela l’inganno e la invita a soggiornare nella locanda che gestisce.
Arlecchino, nel frattempo, affamatissimo, per raddoppiarsi la paga, accetta l’incarico di servire proprio Florindo che va ad alloggiare anche lui nella stessa locanda. Pantalone è costretto a concedere Clarice in sposa a quello che crede Federigo suscitando le ire del Dottor Lombardi. Beatrice, nel frattempo, svela la sua identità a Clarice obbligandola però a mantenere il silenzio sulla sua identità e quando Silvio minaccia di fare del male a Pantalone lo sfida a duello battendolo. Silvio, folle di gelosia rinnega il suo amore per Clarice che, a sua volta si ricrede sul suo innamorato.
Arlecchino si destreggia non senza esilaranti contrattempi nel difficile compito di servire tutti e due i suoi padroni contemporaneamente e trovando anche il tempo di corteggiare Smeraldina. Per salvare la situazione arriva a fare credere a ciascuno dei suoi padroni la morte dell’altro, portandoli alla disperazione. I due decidono di suicidarsi ma proprio nel momento in cui stanno per togliersi la vita si incontrano e si riconoscono. Pantalone scopre l’inganno e riesce a convincere Silvio a tornare da Clarice. La commedia si conclude con il triplice matrimonio di Clarice e Silvio, di Beatrice e Florindo e di Smeraldina e Arlecchino, che per amore incorre però nell’errore di rivelare il suo doppio incarico.

  • 23 febbraio 2017 20:30
  • 24 febbraio 2017 20:30
  • 25 febbraio 2017 20:30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook2k
Facebook
G0
G
https://www.unospitedivenezia.it/evento/arlecchino-il-servitore-di-due-padroni/
EMAIL
RSS