JACQUES HENRI LARTIGUE | L’invenzione della felicità

Apertura fino al 10 gennaio 2021 

Presentata come la più ampia retrospettiva dedicata a questo fotografo francese mai organizzata in Italia, questa esposizione presenta 120 immagini di cui 55 inedite provenienti dagli album personali dell’autore.

A queste, si aggiungono alcuni materiali d’archivio che ripercorrono la lunga carriera, dagli esordi dei primi anni del ‘900, fino agli anni ottanta, ricostruendo la storia di questo fotografo (1894 – 1986), e la sua riscoperta avvenuta nel 1963 grazie ad un’importante mostra personale presentata al MoMa, il Museum of Modern Art di New York.

“La parte di mondo di Lartigue – scrive Denis Curti nel suo testo in catalogo – è quella di una Parigi ricca e borghese del nouveau siècle, e anche quando l’Europa verrà attraversata dagli orrori delle due guerre mondiali”

Lartigue continuerà a preservare la purezza del suo microcosmo fotografico, continuando a fissare sulla pellicola solo ciò che vuole ricordare, conservare. Fermare il tempo, salvare l’attimo dal suo inevitabile passaggio.

La fotografia diventa per Lartigue il mezzo per riesumare la vita, per rivivere i momenti felici, ancora e ancora

Accompagna la mostra un catalogo di Marsilio Editori.

INFO

Ti può interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X