Muoversi a Venezia

Sono molte le opportunità per girare e scoprire Venezia. 

La prima scelta, forse la migliore, è senza dubbio – grazie alle sue distanze ridotte – quella di muoversi a piedi. A volte però, la mancanza di tempo, i bagagli pesanti e, non ultimo, l’impossibilità fisica di attraversare la laguna diventa comodo, oltre che piacevole dal punto di vista paesaggistico, salire a bordo di un mezzo di trasporto. 

Nella città lagunare non esistono bus, ne metro, ne auto-taxi e… nemmeno biciclette.

Ecco allora che i mezzi di trasporto pubblici sono vaporetti o battelli (così li chiamano da un vecchio retaggio i veneziani) e motoscafi veloci, chiamati “lance”, che fanno la funzione dei taxi, fino ad arrivare a quel mezzo, tra i più iconici al mondo, che per secoli ha contraddistinto il trasporto di persone lungo i rii (canali) della città: la gondola.

Ecco qualche nota a riguardo per chi appunto, appena arrivato a Venezia, volesse spostarsi usando i mezzi di navigazione.

IL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO

SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE
ACTV – Linee di Navigazione Trasporto Pubblico Locale

Biglietterie: Presso gli imbarcaderi
Fascia di prezzo: €
I biglietti sono acquistabili in aeroporto oppure online

E’ l’Azienda del Consorzio Trasporti Veneziano. 
La sua flotta di imbarcazioni raggiunge ogni punto della città, comprese le isole maggiori.
Autobus e tram collegano invece il terminal di Piazzale Roma alla città metropolitana. 
Una linea speciale, la 17, collega invece con una spola di ferry-boat il Terminal automobilistico del Tronchetto, all’isola del Lido e, a proseguire, quella di Pellestrina.
Dal 2020 ACTV sta investendo sul trasporto “green” puntando ad inserire lungo la principale via d’acqua della città, il Canal Grande, i primi mezzi a propulsione elettrica eliminando così sia l’inquinamento acustico che quello dell’aria, favorendo allo stesso tempo, la riduzione del moto ondoso. 
Orari e linee sono consultabili sulle pagine del sito dell’Azienda: www.actv.it
ALILAGUNA – Linee di Navigazione Trasporto Pubblico Locale

Biglietterie: Presso gli imbarcaderi
Fascia di prezzo: €
I biglietti sono acquistabili in aeroporto oppure online

La compagnia nasce come servizio di collegamento acqueo tra l’Aeroporto Marco Polo e i punti focali della città: i terminal del Tronchetto, di Piazzale Roma e della Stazione, le zone di San Marco e di Rialto, le isole della Giudecca, del Lido e di Murano. La rete di navigazione è costituita da quattro linee (più una turistica) contraddistinte ognuna da un colore. 
I biglietti si possono acquistare oltre che online, presso le biglietterie Alilaguna. 
Gli orari anche in questo caso sono consultabili alle pagine del sito ufficiale.
TAXI
Come avviene in tutte le città quando ci si deve spostare da un punto all’altro nel minor tempo possibile la soluzione migliore è il taxi. 
Anche qui il riferimento, lo fanno i rispettivi stazi (stazioni) disposti nei punti nevralgici della città.
Il servizio organizzato da più compagnie, avviene su motoscafi veloci chiamati “lance” e contraddistinti da una fascia orizzontale gialla.
Le tariffe sono, secondo regolamento del Comune di Venezia, uniche per tutte le società, e il servizio è accessibile presso le stazioni comunali Taxi, o qualsiasi pontile pubblico o privato chiamando lo 041.59.64 (RadioTaxi).
IL TRAGHETTO SU GONDOLE
Non molti visitatori sanno che al servizio turistico offerto dalle classiche gondole, si aggiunge il servizio delle cosiddette gondole “da parada”, cioè di quel tipo di gondola dedicata a far da spola da una riva all’altra del Canal Grande. 
Antica istituzione, la gondola da traghetto è una versione “popolare” della gondola oggi usata per il turismo. Priva di ornamenti e condotta da due rematori, offre la possibilità – decisamente meno costosa – di provare l’ebbrezza diun passaggio a pelo d’acqua lungo la più famosa via d’acqua al mondo.
Il servizio, reso possibile grazie ad un accordo tra il Comune di Venezia e l’Associazione gondolieri, viene svolto tra le due sponde del canale attualmente da cinque stazi (approdi): Dogana, Santa Maria del Giglio, San Tomà, Riva del Carbon, Santa Sofia.Il costo a tratta è di € 2,00 (0,70 con carta Imob)
X