Homo Faber

Chiusa il 30 settembre la mostra ha avuto un successo di pubblico che ha portato ad oltre 62.000 visitatori sull’Isola di San Giorgio presso la Fondazione G. Cini.

Una mostra dedicata all’artigianato e al restauro, che ha visto impegnati gli artigiani che lavorano per noti Marchi internazionali e non solo. Un impegno di 15 gg che già nel 2020 vedrà – come riportato nel sito ufficiale la seconda edizione.

Venezia come sempre offre per questi eventi un palcoscenico di rilievo, ma il risultato raggiunto è sicuramente dovuto all’alta qualità di questa esposizione che ha saputo sfruttare gli spazi dell’Isola di San Giorgio. Al 2020 quindi con il prossimo Homo Faber

X