L’assessore Simone Venturini presenta “Estate a Palazzo”

Presentato a Ca’ Farsetti alla presenza dell’assessore alla Coesione Sociale Simone Venturini “Estate a Palazzo”, il progetto gratuito che si rivolge a persone dai 75 anni e adeguato ad eventuali impedimenti legati all’età.

“Quest’anno, ha esordito Venturini, replichiamo, ampliandola, l’esperienza avviata nel 2016, che ha coinvolto circa trecento anziani over 75 in gran parte del centro insulare. Un numero che quest’anno contiamo di incrementare coinvolgendo i nostri concittadini che appartengono alla quarta età, e che in gran parte sono soli durante l’estate. Un periodo in cui anche la città si svuota, facendo perdere loro quelle poche relazioni che coltivano. Per noi oggi l’anziano solo è una delle emergenze del centro storico, dato anche l’esodo delle nuove generazioni. Per questo abbiamo pensato di replicare quanto già fatto lo scorso anno, aprendo i musei in alcune giornate della settimana a dei gruppi di grandi anziani assistiti da una psicologa e da un’esperta di storia dell’arte. Staranno assieme per qualche ora in luoghi climatizzati e potranno fare anche la merenda, ammirando delle opere d’arte e mantenendo quel rapporto umano che è fondamentale per non sentirsi soli. I numeri degli anziani nel nostro Comune sono tali da far riflettere chi si occupa di politiche sociali, che deve operare non solo per fornire servizi come l’assistenza domiciliare etc., ma anche, nell’ottica della sussidiarietà , attraverso la collaborazione con il volontariato. Questa iniziativa s’inscrive in questa riflessione e in questo quadro politico ”, ha concluso l’assessore.

Per Red Carpet for All, Valentina Paulon ha ricordato che quest’anno sono 14 i siti che ospitano l’iniziativa che si articola in 21 sessioni, con inizio il 22 giugno e fine il 15 settembre.  “Quest’anno, ha dichiarato Paulon, parteciperanno anche anziani che vivono in residenza, perché è nostro intento di raggiungere le persone più a rischio di esclusione. Punti fondanti del progetto sono l’arricchimento cognitivo quale apprendimento per tutto l’arco della vita, la parte relazionale e il benessere emotivo che l’arte porta alle persone.” Luca Segalin ha ricordato che per l’Istituzione Veneziana Servizi alla Persona “gli anziani sono una priorità, soprattutto in un momento dell’anno in cui essi rischiano di essere più soli. E siamo quindi onorati di aver potuto contribuire alla realizzazione del progetto.” A

l progetto hanno aderito mettendo a disposizione loro sedi, i Musei Civici Veneziani, IRE, Fondazione Querini Stampalia, Collezione Peggy Guggenheim, V-A-C Foundation, Punta della Dogana – Fond. Pinault, Palazzo Cini, Caffè Florian.  Secondo i dati aggiornati al 18 aprile 2017, nel Comune di Venezia vivono 39.016 cittadini al di sopra dei 75 anni di età, di cui 16.001 vivono soli (3.481 maschi e 12.520 femmine). Nel centro storico e isole i cittadini sopra i 75 anni sono 13.704, di cui 5.849 vivono soli (1,420 maschi e 4.429 femmine).

Per informazioni e prenotazioni 3701260488 / 3494582653 mail: estateapalazzo@gmail.com

Facebook2k
Facebook
G0
G
https://www.unospitedivenezia.it/new/lassessore-simone-venturini-presenta-estate-a-palazzo/
EMAIL
RSS