{:it}Elisabetta Di Maggio. Greetings from Venice{:}{:en}Elisabetta Di Maggio. Greetings from Venice{:}

{:it}T FONDACO DEI TEDESCHI
fino al 24 novembre

Elisabetta Di Maggio è la terza protagonista al T Fondaco dei Tedeschi nello spazio dedicato all’arte contemporanea.
Dopo Plessi e Cecchini, l’artista milanese, sensibile ad un dialogo evocativo con il tempo, incanterà con l’installazione creata appositamente per l’ ambiente del Fondaco dei Tedeschi.
In “Greetings from Venice” Elisabetta di Maggio reinterpreta la trama bizantina dei mosaici di San Marco con uno straordinario gioco compositivo creato da oltre centomila francobolli, tutti usati e provenienti da ogni parte del modo.

Missing Event Data
{:}{:en}T FONDACO DEI TEDESCHI
until 24 November

Third meeting with contemporary art inside the space on the fourth floor of this ancient palace, now the premises of the lifestyle department in the DFS store.

Following Plessi and Cecchini, visitors can allow themselves to be charmed by the installation created for this ambience by Elisabetta di Maggio, an artist from Milan who is sensitive in an evocative dialogue with time. Curator, Chiara Bertola.

Missing Event Data
{:}

Ti può interessare

X