{:it}

A Venezia dal 27 settembre al 6 ottobre il 63. Festival Internazionale di Musica Contemporanea, diretto da Ivan Fedele e organizzato dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta.

16 appuntamenti per un totale di 30 prime esecuzioni: 19 assolute (con 12 commissioni della Biennale) e 11 italiane.

Scrive Ivan Fedele: “Dopo i temi trattati nelle due edizioni precedenti,  che riguardavano le relazioni tra musiche e culture del Continente asiatico (2017) e di quello americano (2018) con le esperienze europee di punta, il prossimo Festival si occuperà eminentemente di alcune delle realtà più interessanti….” leggi qui il testo completo

L’ampio programma inizia a Ca’ Giustinian presso la sala delle colonne,  con l’incontro con Geroge Benjamin, Leone d’Oro alla carriera, proseguendo poi per tutto il periodi e in varie sedi – Teatro alle Tese, Teatro Goldoni, Teatro Toniolo a Mestre, Teatro piccolo Arsenale. 

I biglietti di ingresso partono dai € 5,00 per i gruppi fino ad un massimo di € 20,00 per singolo spettacolo o nella forma abbonamento a partire da € 20,00.

Per informazioni o acquisto dei biglietti potete scaricare il programma completo qui{:}{:en}

Back to Europe: 27 September – 6 October.

The Festival, directed by Ivan Fedele, is dedicated to some of the most interesting entities from the “Old Continent” and will present 16 dates for a total of 30 premiere performances (19 absolute ones and 11 Italian ones). The 2019 Music Biennale Lions have been assigned to British composer George Benjamin, who will receive the Lifetime Achievement Golden Lion, and to Italian composer Matteo Franceschini, who has been awarded with the Silver Lion.

{:}

Ti può interessare

Lascia un commento

X