Vetreria B.F. Signoretti

Nella Vetreria B.F.Signoretti troverete il vetro artistico di Murano con pezzi originali prodotti dai più importanti artisti oltre a un caloroso benvenuto da parte della famiglia Signoretti durante la vostra visita.

Nell’anno 1291, di fronte alla crescente minaccia di incendi dovuti alle fornaci che producevano il vetro, la Serenissima Repubblica veneziana decretò che tutte le fabbriche dovevano essere trasferite da Venezia alla vicina isola di Murano.

Inizia così la leggendaria industria del vetro soffiato di Murano, e da allora l’arte del vetro soffiato è stata sinonimo del nome Murano. La lunga e affascinante storia dell’arte di Murano ha coinvolto le murrine filigranate, i reticelli e l’arte del vetro soffiato sviluppatesi nei secoli XV e XVI, all’esuberante barocco, alla breve fioritura del neoclassicismo e dei revival ottocenteschi.

Bruno Fusato Signoretti, apre la sua azienda a Murano partendo dal passato ma con uno sguardo al futuro …. “La designer Gabriella Toso, discendente da una delle più antiche famiglie muranesi del 1500, esegue ancora alcuni meravigliosi e particolari lampadari in stile Rezzonico in qualsiasi colore e dimensione e alcuni pezzi soffiati d’artista sui disegni originali della sua famiglia per Signoretti”.

Oggi l’azienda è passata nelle mani delle figlie che continuano la storia di questa azienda. Le opere più importanti di ogni periodo sono ancora riprodotte oggi, ma lo spirito creativo tradizionale cerca nuove forme per esprimere i motivi contemporanei. In mostra alla vetreria B.F. Signoretti sono i lampadari fatti a mano, creati con uno strumento di base secolare, bicchieri estremamente leggeri, specchi incisi e ornati, vasi di varie forme e colori, sculture moderne e numerosi altri oggetti, creazioni dell’immaginazione e creatività dei maestri del vetro

X