La VI edizione della Venice Hospitality Challenge, il Gran Premio della Città di Venezia, tornerà il 19 ottobre riportando in città la competizione che vedrà partecipare Maxi Yacht, che hanno firmato pagine indimenticabili nella storia della vela, abbinati ad altrettante famose realtà dell’alta hôtellerie veneziana. I Team, guidati da skipper di fama internazionale, scenderanno sul campo di regata per contendersi l’ambito cappello del doge, realizzato appositamente da Massimiliano Schiavon Art Team, storica vetreria muranese.

Gli Hotel di Venezia che partecipano al Venice Hospitality Challenge 2019

Gli hotel che parteciperanno a questa sesta edizione sono: Hilton Molino Stucky Venice; Hotel Danieli, a Luxury Collection Hotel, Venice; Belmond Hotel Cipriani; SINA Centurion Palace; Palazzina; The Gritti Palace, a Luxury Collection Hotel, Venice; Ca’ Sagredo Hotel; Hotel Excelsior Venice Lido Resort; The St. Regis Venice; JW Marriott Venice & Resort Spa ai quali si aggiungono quest’anno Bauer Palazzo, San Clemente Palace Kempinski, Hotel Londra Palace e la partecipazione straordinaria della famiglia Alajmo, eccellenza della cucina italiana.

Ad arbitrare questa competizione sarà Alfredo Ricci, classe 1970, Stella d’Oro al merito sportivo CONI, Umpire Internazionale, Giudice Internazionale, Comitato di Regata Internazionale, unico ufficiale di regata italiano ad avere tutte e tre le qualifiche. Dai campi di regata di America’s Cup e dei giochi olimpici, arriverà a Venezia per presiedere il Comitato della Venice Hospitality Challenge coadiuvato da Emilia Barbieri e dal giudice Nazionale Gianfranco Frizzarin a bordo fin dalla prima edizione.

Promotore della regata lo Yacht Club Venezia

Lo Yacht Club Venezia, promotore della regata, anche in questa edizione, sarà portavoce degli obiettivi di salvaguardia degli oceani della Fondazione One Ocean, progetto internazionale nato a marzo 2018 da un’idea dello Yacht Club Costa Smeralda, direttamente interessato alla preservazione dell’ambiente marino.

Il via alla regata è previsto per le 13.30 di sabato 19 ottobre e base della flotta sarà il Marina Santelena mentre il bacino di San Marco, punto focale del percorso, permetterà al pubblico di seguire dalle rive una competizione spettacolare. Le premiazioni avranno luogo alle Zattere presso la banchina VYP Venice Yacht Pier a diretto contatto con la cittadinanza alle 16.30 circa. Al termine della manifestazione avrà luogo un esclusivo evento privato per celebrare gli equipaggi e gli hotel partner e consolidare lo spirito di eleganza e stile che caratterizza questa regata unica al mondo.

La scorsa edizione ha visto la vittoria overall di Spirit of Portopiccolo – Ca’ Sagredo grazie a un’ottima partenza e conduzione della regata da parte dello skipper Furio Benussi. Secondo al traguardo Way of Life – The Gritti Palace, a Luxury Collection Hotel Venice timonata da Gaspar Vincec e terzo assoluto al traguardo, primo di classe 2, Penderono VI – Hilton Molino Stucky timonato da Lorenzo Bodini.

Info: Venice Hospitality Challenge

Come arrivare a:

Venice Hospitality Challenge

A Venezia

Si ripARTE

La Collezione Peggy Guggenheim riapre al pubblico sei giorni la

Come arrivare a:

Venice Hospitality Challenge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X