{:it}Plessi “Under Water”: mostra prorogata fino al 2 aprile al T Fondaco{:}{:en}Plessi “Under Water”: exhibition extended until April 2 to T Fondaco{:}

{:it}

T Fondaco dei Tedeschi, l’indirizzo d’elezione di esperienze di qualità nel cuore di Venezia, è lieto di prorogare fino al 2 aprile 2017 l’installazione site specific firmata da Fabrizio Plessi.

Forte del successo di pubblico registrato fin dall’inaugurazione il 1 ottobre 2016, “Under Water” occuperà l’event pavilion all’ultimo piano dell’edificio ancora per diverse settimane, permettendo a residenti e viaggiatori di immergersi nella particolare atmosfera creata dall’artista.

Composta da 60 schermi sospesi, l’installazione presenta immagini di frammenti di mosaico che ondeggiano sommersi dall’acqua, mentre le note composte in esclusiva da Michael Nyman ritmano il movimento fluido degli elementi. Qui l’acqua, una delle cifre più caratteristiche del lavoro dell’artista, non rappresenta solo lo scorrere del tempo e dei ricordi, ma anche il tentativo di unire i frammenti del mosaico per rivelarli agli occhi dell’osservatore in tutta loro completezza e bellezza. Congiungendo passato e presente, associando immagini cariche di valenza simbolica e alta tecnologia, l’installazione offre al visitatore di oggi una memoria d’Oriente ma anche di Venezia, che fu un ponte commerciale e culturale con la capitale Costantinopoli.

“Questa proroga ci rende particolarmente orgogliosi perché conferma la domanda esistente a Venezia per un calendario culturale e di eventi che si snodi lungo tutto l’arco dell’anno” afferma Roberto Meneghesso, vice presidente DFS Italia. “Il nostro impegno resta quello di permettere al Fondaco di ridiventare un luogo in cui convergono e si intrecciano cultura e commercio, tradizioni secolari e contemporaneità, visitatori locali e internazionali”.

Ingresso gratuito fino al 2 aprile 2017

Tutti i giorni dalle 10 alle 20

{:}{:en}

T Fondaco dei Tedeschi, the address of choice for quality experiences in the heart of Venice, is glad to extend until April 2, 2017 the site-specific installation designed by Fabrizio Plessi.

Building on the success of the public registered since the inauguration October 1, 2016, “Under Water” event pavilion will occupy the top floor of the building again for several weeks, allowing residents and travelers to immerse themselves in the special atmosphere created by the artist . Consists of 60 suspended screens, the installation presents images of mosaic fragments that float under water, while the notes composed for the installation by Michael Nyman mark the fluid movement of the elements.

Here the water, one of the figures most characteristic of the artist’s work, not only represents the passage of time and memories, but also the attempt to unite the fragments of the mosaic to reveal them in the eyes of the observer in all its completeness and Beauty . Uniting past and present, combining images of symbolic value and high-tech offices, the installation offers the visitor a memory of the East but also of Venice, which was a commercial and cultural bridge with the capital Constantinople.

“This extension makes us particularly proud because it confirms the existing demand in Venice for a cultural calendar of events joints throughout the year,” said Roberto Meneghesso, vice president of DFS Italy. “Our commitment is to allow the Fondaco to once again become a place where converge and intertwine culture and commerce, secular and contemporary traditions, local and international visitors.”

Free admission until April 2, 2017 Every day from 10 to 20

{:}

A Venezia

Si ripARTE

La Collezione Peggy Guggenheim riapre al pubblico sei giorni la

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X